Free as a bird

 

free as a bird
(photo by Theophilos Papadopoulos)

 

 

Ecco il bel commento su Facebook di un mio caro amico, il giornalista Franco Rizzi:

Grazie Luisa per questa bellissima immagine, che mi ha fatto tornare in mente i bellissimi versi di Montale

Sotto l’azzurro fitto del cielo
qualche uccello di mare se ne va
né sosta mai
perché tutte le immagini
portano scritto “più in là”.

Se mi permetti, vorrei aggiungere che la foto mi ha colpito in modo particolare, perché dentro di me qualcosa mi portava a legarla alla riproduzione di ieri, quella di Van Gogh del cielo stellato o, meglio, del cielo pieno di finestre di stelle.
Un’impressione di qualcosa di già vissuto, come una voce lontana che mi ripetesse che “una cosa è bella, è buona, se ti spalanca al tutto” . Essere davanti alla realtà con gli occhi spalancati e il cuore aperto, curiosi come bambini…

Advertisements

One thought on “Free as a bird

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s