🎭 “Il costruttore Solness” 🎭

Il drammaturgo norvegese Henrik Johan Ibsen morì a Oslo esattamente 113 anni fa      (23 maggio 1906)

locandinasolness2019
Ho da poco assistito al Piccolo Teatro Grassi di Milano al dramma del 1982 “Il costruttore Solness” capolavoro non molto rappresentato della maturità di Ibsen.

Narra la storia di un uomo potente, un gran costruttore di case, (interpretato da un impareggiabile Umberto Orsini) arrivato all’apice della carriera. Tuttavia è tormentato dal senso di colpa per un episodio all’origine della sua fortuna sociale, professionale ed economica, ma anche dell’infelicità sua e della moglie: un incendio da cui è derivata la morte dei due figli e la conseguente malattia della moglie – un prezzo altissimo che ha pagato alla propria ambizione creativa.
L’uomo detiene un grande potere che non vuole cedere a nessuno, anzi tarpa le ali a chi collabora con lui, negando ai giovani qualsiasi possibilità di emergere, poiché vive nel terrore che possano soppiantarlo, come aveva fatto lui in gioventù quando aveva raggiunto il successo con l’inganno.

Vorrebbe fermare l’inesorabile scorrere degli anni e avere una nuova occasione di felicità, che si presenta nell’arrivo della giovane Hilde che irrompe nella sua vita e gli chiede di tener fede a un impegno preso dieci anni prima con lei bambina. È infatti tornata per rivendicare il suo regno di principessa e quel castello in aria che il grande costruttore le aveva un giorno promesso.
Quell’occasione era stata l’unica volta in cui Solness, che soffre di vertigini, era salito in cima a una torre appena costruita per porre sul tetto una corona di fiori.
Solness non rammenta, ma Hilde sembra offrirgli una possibilità di felicità e di riscatto e lo accompagnerà, amandolo, fino al bordo del precipizio quando lo spingerà al di là dei suoi limiti facendolo fatalmente salire sull’ultima sua costruzione per portarvi in cima, quasi come un pegno di una loro vita futura, la corona di fiori.

Il tutto si svolge in un ambiente plumbeo, quasi un enorme carcere dalle altissime pareti cenerine, mosse a vista da personaggi grigi come l’atmosfera che respirano, solo per ricreare altri spazi oppressivi.

22 thoughts on “🎭 “Il costruttore Solness” 🎭

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s