Data

holmesprofile2
photo credit: freesgv.org

Arthur Conan Doyle was born on 22 May 1859, in Edinburgh, Scotland.
Physician and writer, he created the character Sherlock Holmes in 1887 when he published “A Study in Scarlet”, the first of sixty mystery stories featuring the famous detective and his loyal assistant Dr. Watson.

Here are three quotes from his novels, which I think are always topical:

It is a capital mistake to theorize before one has data. Insensibly one begins to twist facts to suit theories, instead of theories to suit facts”

② “Data! Data! Data! I can’t make bricks without clay.”

③ “We must look for consistency. Where there is a want of it we must suspect deception.”

 

“È un errore capitale teorizzare prima di avere i dati. Senza accorgersene, si comincia a deformare i fatti per adattarli alle teorie, invece di adattare le teorie ai fatti “

“Dati! Dati! Dati! Non posso fabbricare mattoni senza l’argilla.”

“Dobbiamo cercare la coerenza. Dove non c’è coerenza c’è inganno.”   

 

51 thoughts on “Data

  1. Il personaggio di Sherlock Holmes è il più conosciuto in tutto il mondo. La sua saga di romanzi inonda qualsiasi libreria che si vanta di essere brava.
    Le sue citazioni che ha scelto dai suoi romanzi, come ben dici, sono valide oggi e soprattutto, sarebbe una regola d’oro per coloro che vogliono seguire i passi del detective.
    Le tue informazioni sono interessanti
    Saluti
    Manuel

    Liked by 2 people

  2. Ciao. Grande Conan Doyle. Non ho letto suoi romanzi, ma conosco il personaggio Holmes e ho letto………..due pagine, in inglese,tratte da un suo romanzo. Queste due pagine, erano inserite nel metodo (un libro con 15 audiocassette, “lesson one”, “Lesson two”, ecc. Il metodo, che mi fu prestato e che restituii dopo circa un anno, apprese le basi della grammatica, della pronuncia e un po’ di lessico, si chiamava “impariamo l’inglese”, con persone che recitavano in inglese (protagonista, una tipica famglia di Londra, nel loro quotidiano, con capitoli come “in the morning”, “breakfast”, “at the office”…”. Ecco, a circa meta’ del corso, una scena in cui ” il signore londinese” si siede su una panchina ad aspettare sua moglie, prende in mano un libro di Conan Doyle , si evince da quello che dice subito dopo: “while I am waiting for my whife, I read for you you a detective story, by Conan Doyle. Considera, tutto registrato nelle cassette, l’apprendista (io in questo caso) legge e ascolta. Ricordo diversi passi: Cominciava cosi’ ” No record of the doings of sherlock holmes would be complete which did not includes the account of this veri unusual affair. During the first week of july, eightieen ninety five, my friend whatson had been absent so often and so lon from hour lodgings, that I knew he had something on hand. The fact tha several rough looking men called during that time and inquired for Capttain Basil, made mi understand that Holmes was working somewhere in one of his numerous disguises, and names, wwith whichi he cancealed his own formidable identity…”. – Bellissimo.
    E’ lettura del 1976, eh? Holmes a parte, mi feci prestare nei primi anni ’80 un libro di testo di inglese da un ragazzo che veniva a ripetizione di matematica da mio fratello. Ciao, buon pomeriggio 🙂

    Liked by 1 person

  3. Ci sarà ancora qualche errore. Di battitura,, per lo piu’. . Per esempio , ho scritto.” wwith whichi”, e ho scritto “Y” invece di “I”-“io”, che ho corretto. Di nuovo ciao.

    Liked by 1 person

  4. Ciao. No worrow, ma mi piace precisare, specie per l’italiano, sul dattilo. Specie per visitatori “”di passaggio”, non per altro, se io scrivo ad esempio “ho fato”, allora specifico, “fatto”, a che non passi per chi non conosca bene l’ortografia. Non solo, capita che uno scriva per esempio qualcosa come “mti”, al cellulare- che ti trsforma le parole- , allora aggiungo “mti”, cioe’ “molti”, a che l’altro capisca. Oppure scrivo al cellulare “viso”, allora specifico “viso”, intendevo “ciao”, dato che i tasti sono vicini, scrivo “viao” e il cell lo cambia in “viso”. Nel mio blog posso fare “modifica” non sui commenti postati su blog di altri. Windows Live Space (s?) mi piaceva per questo, era molto comodo: compariva “elimina”, “moififca”, come è su facebook, WordPress non lo consente.
    Per sharlock Holmes non ti so dire di che racconto si tratta, ma ricordo un titolo, nella lezione, “Black Peter”; magari sai piu’ tu di me,, e forse lo si riesce comunque a trovare anche in web, se “black peter” e’ un capitolo, oppure il titolo di un romanzo o racconto. A proposito ricordo questa frase: “he was called black Peter not only for his dark skin and his black beard, but also for his fierce looks”. C’è anche una scena divertente – che ricordo ora…- in cui Conan Doyle racconta di uno che va per strada “with a spear- nel glossario del libro era tradotto “spiedo”, non “lancia” -, tight, like an umbrella, under his arm..”, dove uno gli dice “you don’t mean to tell me that you were walking about London with that thing?”.
    Ciao, buona serata 🙂

    Liked by 1 person

    1. Buona domenica, ho fatto una ricerca e ho scoperto che la storia si intitola proprio: “The Adventure of Black Peter”
      Per gli errori di battitura non ti devi assolutamente preoccupare: sono frequentissimi se si digita sul cellulare, che a volte cambia addirittura le parole pensando di far cosa gradita 😉
      Se vuoi posso correggerli io…
      Buona domenica

      Like

      1. Ecco, ecco… forse la lezione, non ricordo “the adventures of”, forse il libro e il nastro dicevano solo “black peter”, metti che fosse il titolo di un capitolo, de “le adventure of…”, per ipotesi. Non è fondamentale.
        Ah si’, volentieri, se noti qualche errore, magari, modifichi. Si’, il cellulare è tremendo. Su messenger io ed un amico (paesano, non “virtuale”) , durante il lock down, messaggiavamo con il cellulare in sardo. Era pura follia 🙂
        Sai le declinazioni in U, come per esempio “oi es tempu malu” (oggi fa brutto tempo), usciva scritto “oi es tempi male “, o “tempo mali”. Ciao 🙂

        Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s