T.S. Eliot & Evil

“Most of the evil in this world is done by people with good intentions.”

“Half the harm that is done in this world is due to people who want to feel important. They don’t mean to do harm; but the harm does not interest them. Or they do not see it, or they justify it because they are absorbed in the endless struggle to think well of themselves.”

T.S. Eliot, poet and playwright (St. Louis, 26 September 1888 – London,1965)

Foto: Eugenio Caldarini

“La maggior parte del male in questo mondo è fatto da persone con buone intenzioni.”

“Metà del male che viene fatto a questo mondo è dovuto a persone che vogliono sentirsi importanti. Queste non intendono fare del male, ma il male non le interessa. O non lo vedono, o lo giustificano perché sono completamente impegnate a pensare bene di se stesse “.

53 thoughts on “T.S. Eliot & Evil

  1. Io lo amo particolarmente , l’ho incontrato a 14 anni quando mio padre mi regalò “Old Possum’s Book of Practical Cats” che ancora conservo e mi sono col tempo letta le sue poesie! Quello che tu hai riportato lo condivido tutto! Grazie per questi tuoi post sempre così accattivanti!

    Liked by 2 people

  2. The waste land…certo che se é passata anche la risposta precedente dove non ho fatto in tempo a correggere l’errore del t9 italiano…il senso va bene comunque basta intendere water non come acqua ma come gabinetto..

    Liked by 2 people

  3. La prima affermazione disorienta ma mi trova d accordo.
    La seconda frase sembra voler rassicurare… ma ormai il sasso e’ lanciato.
    E’ cosi’ difficile distinguere il bene dal male nelle intenzioni di chi fa qualcosa?
    Un abbraccio Luisa

    Liked by 2 people

  4. Penso che un certo numero di persone che compiono il male lo trovino giusto secondo il loro contorto modo di vedere, altri sono decisamente violenti perché amano la violenza. Un abbraccio mia cara amica. Isabella

    Liked by 2 people

  5. In college, I was an English major as were many of my friends. We use to refer to TS Elliot as Tough Shit because he did not write easy poetry. I’m fascinated to see this other side of him that I did not know.

    Liked by 2 people

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s