Wallis e il suo principe azzurro (4) 👑

➢ Wallis  e  il  suo  principe  azzurro (3)

Cannes, 11 dicembre 1936

La stampa riesce sempre a rendere molto popolare  il povero Principe,  però sembra che molti lo ritengano un inetto  in svariati campi: istruzione, sport, relazioni, sesso, società.  Quanto a responsabilità politiche, si preferisce  non farlo prender parte a discussioni di un certo peso. Ho sentito dire che durante la guerra le sue mansioni fossero quelle di semplice corriere. Quasi come il nostro Ronnie, il fattorino…!

Non mancano i maledettamente maligni, anche tra le persone che gli sono più vicine come l’Arcivescovo di Canterbury, che sussurrano addirittura che non sia completamente normale, mentalmente e fisicamente. Ma non è possibile che sia vero, la mia Signora se ne sarebbe accorta! Anche se ho saputo, sempre dalla cuoca che. essendo una gran pettegola, sembra molto informata, che secondo il medico reale il suo sviluppo psichico e morale è stato bloccato, per qualche oscura ragione, allo stadio adolescenziale. Purtroppo anche su Wallis si dicono cose orribili e la sua mascella forte, il fisico longilineo e la voce un po’ ruvida la fanno definire con gli epiteti più indecorosi.

A Londra, un giorno, uno dei giardinieri di Lady Furness  mi ha riferito che, quando il Principe era ragazzo,  circolavano tante storie sulla sua sessualità un po’ confusa e sul disgusto e la paura che provava nei confronti  delle donne.  Ma poi, grazie all’intervento provvidenziale di  Paulette, una navigata  prostituta francese, fu in grado di sbloccarsi e superare ogni terrore, acquistando un  bell’appetito sessuale, soprattutto  per le donne maritate. A Corte il celibato di Edoardo  aveva cominciato a destare preoccupazioni, tanto che  gli era stata sottoposta  una lista di ben diciassette  possibili fidanzate. Senza il minimo risultato.

Come ho detto, i miei padroni incontrarono il Principe nel ’31, a casa di amici comuni. La schiettezza di Wallis sembra averlo colpito fin dalla loro prima conversazione, quando David, per intavolare un discorso, esordì con una domanda banale:
“Le manca il riscaldamento centralizzato Signora Simpson?” , al che lei racconta di aver risposto:
“No signore e devo dire che mi ha delusa: a tutte le donne americane è chiesta la stessa cosa in Inghilterra, speravo in un qualcosa di più originale dal principe di Galles!”
La sagacia della mia Signora aveva incuriosito il Principe, che ebbe modo di rivedere nel corso di vari ricevimenti, cominciando a frequentarlo sempre più assiduamente.
I Simpson infatti erano spesso ospiti a Fort Belvedere, la sua residenza nel parco di Windsor, davvero felici di essere inclusi in quel cerchio magico e totalmente assorbiti nel turbine della vita sociale di David. Ultimamente Ernest doveva aver capito che le situazione economica degli amici aristocratici era migliore della sua, quando, dopo aver incontrato alcune difficoltà finanziarie, si era visto costretto a limitare le spese e licenziare parecchi dipendenti.
Ma la vita sociale sembrava restare immutata. Sebbene non potessimo più offrire cene importanti, gli inviti ai cocktail nell’appartamento a Bryanston Court, erano sempre molto ambiti. La Signora li curava personalmente, fin nei minimi dettagli, e mostrava un’abilità sorprendente nel mescolare liquori, con cui riusciva a non far sentire la mancanza di un piatto forte. Era anche diventata, e lo è tuttora, maestra in quelle che chiama le nostre ‘cene rimediate’. Quando ne parla, David va in estasi raccontandone le prodezze, compresa quella di andare personalmente a fare la spesa. La presenta come un’impresa eroica, di grande rarità e fascino, Non sa che è la disperazione del macellaio e del pescivendolo, da cui pretende tagli di carne e pesci tutti identici!

[4. Continua]

 Immagine: Wikimedia Commons – The Prince of Wales at the Front

65 thoughts on “Wallis e il suo principe azzurro (4) 👑

      1. Direi di no ma poteva essere diversamente!?
        Non si sta forse ripetendo con le stesse dinamiche il percorso del principino Harris è L’attrice americana divorziata che lo ha sottratto al suo mondo alla famiglia e ai suoi dov’eri !?
        😚

        Liked by 1 person

  1. Bellissimo mi appassiona molto l’epoca e poi l’ambientazione, adoro questi generi. Bravissima!!! Scusa se approfitto del commento ma tu sai che fine ha fatto Paola la darsena del web per intenderci, non c’è più il suo blog mannaia 😒

    Liked by 1 person

    1. Non saprei aiutarti. Anch’io dopo aver perso Filippo Fenara, che mi manca ancora tanto, , mi sono messa alla ricerca di altri amici di cui non so più nulla; per esempio Claudio Capriolo, che aveva un blog dedicato alla musica classica. Da qualche giorno tento di ritrovare la cara Rebecca il cui primo blog era Rebecca Light scrive, e poi ne aveva aperto uno contenente il nome Anna.
      Sai che ho detto a mio figlio, quello che vive ancora con me, di comunicare qui sul blog se mi capita qualcosa?!?

      Liked by 2 people

      1. Ti comprendo, scusami se ho approfittato del commento, anche a me Fil manca tanto, era il mio sostegno anche se devo dire, che attraverso le sie Carte Carbone ho conosciuto delle belle persone certo lui era lui e ri avrà nel mio cuore insostituibile. Buon po eriggio cara e grazie.

        Liked by 1 person

  2. Hi Luisa if you love write essays, I am happy to review your essay and published it on my blog as a guest post. Through this, I will keep your blog link dofollow and your introduction at the bottom of the post. Cheers. This would boost traffic for your site.

    Liked by 1 person

  3. Thank you another great post LUISA. I found it this morning when I woke up. This is about two of my favorite people in the Royal Family , in this country America we had Merv Griffin he had a talk show for many many years ,was involved with one of the Gabor sisters for a long time and they were fascinating . Merv Griffin would have the Duke and Duchess of Windsor on his show , as a young girl I made sure I always watched it then they came out so Regal so well put together I wouldn’t say happy but filled with wisdom for what they went through. Everyone here wanted to believe that they had it all, like most of us that are married or were married we didn’t have it all there were times that people would be shocked over our arguments over the way we felt but we presented ourselves well on the outside. They were a great couple unfortunately the end wasn’t so great for either one of them. I really enjoyed it and God bless you my dear and keep you safe always . 🌷🌍🌏📚🎶

    Liked by 1 person

    1. I am so happy to know that you liked my posts about the, dear Sharon. . I must add that I was almost sure of that 😉 and I hope you can get the translation of everything.
      I am trying to tell the story from the point of view of the maid of Wallis, the day King Eda ward is about to communicate his abdication.
      Lots of love 😘🧡🌹😘🧡🌹

      Liked by 1 person

      1. Yes, I remember my husband Gino he told me that as a very young boy he remembers hearing it on the radio with the Young Prince Edward his voice shaking as he tries to explain his love for Wallis many people believe that Prince Edward the Duke of Windsor was a weak man and he just used Wallis to not gain the throne just giving it off to his brother which had that horrible speech impediment and because of that the brother became king of England and his wife would become queen then the daughter would become Queen Elizabeth. if Edward said yes and he got rid of the woman he loved, what may have taken place ? would Germany take over England would they all be speaking German all the British would we be speaking German here in this country America it’s kind of interesting it seems like God knew, our creator knew , we might have been spared from other things. The Queen’s father, he proved himself with the help of his wife his speech improved. I don’t know if you saw the movie The King’s Speech I never did I’d love to I was going in between surgeries at the time but I still would love to see it , just for the acting I hear the acting was very good . enjoy your weekend my dear dear LUISA. 🦋🐝🐞

        Liked by 1 person

      2. I’ve already watched that movie at least twice , and I have to say that I really enjoyed it.
        Thank you for your remarks that Edward used the situation because he felt unable to reign and also about his Nazi sympathies. That’s what I think too.
        A huge hug, dear Sharon 😘🙏😘

        Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s