War

“War is to be ranked among the most dreadful calamities which fall on a guilty world; and, what deserves consideration, it tends to multiply and perpetuate itself without end. It feeds and grows on the blood which it sheds. The passions, from which it springs, gain strength and fury from indulgence.”

William Ellery Channing (born on 7 April 1780 )

He was a theologian considered the foremost preacher of Unitarianism * in the United States of the first half of the nineteenth century and a leading figure in the development of attempts to eliminate slavery, drunkenness, poverty and war.

*Unitarianism is a religious movement born within Protestant Christianity that rejects the mainstream Christian doctrine of the Trinity, (or three Persons in one God, made up of Father, Son and Holy Spirit) .in favour of the belief that God is one singular entity.

“La guerra deve essere annoverata tra le più terribili calamità che cadono su un mondo colpevole; e, cosa che merita di essere valutata, tende a moltiplicarsi e a perpetuarsi senza fine. Si nutre e cresce del sangue che sparge. Le passioni da cui scaturisce traggono forza e furore dalla compiacenza.”

William Ellery Channing (nato il 7 aprile 1780)

Fu un teologo considerato il principale predicatore dell’Unitarianismo * negli Stati Uniti della prima metà dell’Ottocento e una figura di spicco nello sviluppo dei tentativi di eliminare la schiavitù, l’ubriachezza, la povertà e la guerra.

* L’unitarianismo è un movimento religioso nato all’interno del cristianesimo protestante che rifiuta l’idea di Trinità in favore dell’unicità dell’unicità di Dio come solo Essere generatore.

87 thoughts on “War

    1. Gli unit-ariani sono in sostanza gli “ariani” (nel senso di seguaci di Ario, l’eresiarca del III-IV secolo) dell’Età moderna: com’è noto, la storia tende a ripetersi. La differenza sta nel fatto che a Nicea nel 325 Ario fu preso a sberle da Nicola di Bari (non il cantante) e subì l’esilio, invece gli unitariani fu sottoposti a maltrattamenti anche dopo e al di fuori dei convegni religiosi 🙂
      Vero, nel blog di Luisa si trovano sempre cose interessanti, presentate in modo allo stesso tempo ineccepibile e piacevole.

      Liked by 7 people

      1. Grazie a te Luisa. Per la verità, non sono particolarmente interessato alla storia delle religioni se non nella misura in cui riguarda le arti, e la musica in particolare. Sul luteranesimo so qualcosa in più perché mia moglie è protestante — in Piemonte ne abbiamo un certo numero 😉
        Per il resto, ti assicuro che non lo dico per piaggeria: i tuoi articoli sono sempre interessanti e ben scritti.

        Liked by 1 person

      2. Prima degli ariani c’era stato un altro gruppo considerato eretico dai padri della Chiesa, gli ebioniti (da, mi pare, evion, che in ebraico significa povero); questi in sostanza negavano che la predicazione di san Paolo fosse ispirata da Dio.
        Se si riesce a prescindere dalla fede religiosa, la storia dei primi cristiani è molto interessante, ci si trova tutto e il contrario di tutto 🙂

        Liked by 3 people

  1. Sî, la guerra è veramente terribile… specialmente ora che si arriva a minacciare con le “bombette” atomiche.
    Dopo aver vissuto la Seconda Guerra Mondiale, non credevo proprio di diventare vecchio e doverne vedere un’altra.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

    Liked by 1 person

      1. Posso dirti che per me la guerra non fu terribile… era una cosa normale. Mio fratello, 3 anni meno di me, quando sentì per la prima volta la parola “pace”, chiese: “Cos’è la pace?”.
        Buona serata.
        Quarc

        Liked by 1 person

  2. I do not know when mankind will ever understand that power is not the destruction and enslavement of others in the search for increased status, likes, followers, etc. but is the ability to bring harmony with those around you. Social media has only emphasized the disparities. Hope all is well Luisa. Allan

    Liked by 1 person

  3. Bruttissima cosa la guerra. Ultimamente mi trovo spesso a chiedermi perché l’uomo debba per forza risolvere tutto usando la violenza. E il dialogo? E il mettersi a tavolino e discuterne? Non sarebbe meglio usare la parola piuttosto che le armi? Che idea si faranno le future generazioni vedendo quanto sta accadendo? 😞. Buon pomeriggio cara Luisa, 🤗. E speriamo che la pace riesca ad entrare anche nel cuore di chi non sa cosa voglia dire questa parola, ☮️☮️☮️❤️❤️❤️.

    Liked by 2 people

    1. Lo spero anch’io ☮️🕊️☮️🕊️☮️
      Quando penso ai crimini che si stanno commettendo, con soo come qualificare quegli esseri: bestie sarebbe offensivo per gli animali, che non sono così, macellai sarebbe offensivo per una categoria di onesti lavoratori….

      Liked by 1 person

  4. Le guerre sono impossibili da essere estirpate, fanno parte dell’uomo.
    La intera storia dell’uomo è un continuo racconto di guerre, dagli Assiri, ai Romani, agli Unni, e via via fino ai giorni nostri. Ovunque.

    Liked by 1 person

  5. So awesome post to read 🌷👌🙏 war is distorting countries peace, economy and
    Innocent people’s death , so terrible and some for regilious purpose 😢 so clearly
    You written this post to read and so much thank you 🌷🙏❤️💐 grace wishes 🙏💓🎋

    Like

  6. Your short blog is readable . War is a calamity . It is not a natural calamity . But it a man-made calamity . The destiny has provided us two strong hands and a beautiful mind to look at the world with compassion and to do needful for other creatures of this world or so . But we have started misusing these two organs of our bodies for war and destruction of the mankind as such . War , first starts within , then without . It is the lust of the man that leads to the war . Anyway , your small and beautiful blog shows that your mind is full of such a beautiful idea everybody aspires to have one . Thanks !

    Liked by 1 person

    1. Your reflection on the war is truly precious profound. When you say ‘War, first starts within, then without’ I can only fully agree with you.🙏
      Thank you very much for adding these great thoughts to ponder

      Like

  7. War brings with it human and material losses, life in its entirety is disrupted and people are dominated by fear and lack of protection, not to mention the suppression of many of the rights that had been considered vital. Today we see , with great regret, wars arise from a conflict between organized groups that resort to violence to impose themselves. The trail of dead leaves us speechless because we see that the lives of those lying riddled with bullets or buried for a mass of rubble due to the effect of the bombs matter little. Greetings Luisa and hopefully this nightmare ends soon.

    Liked by 1 person

  8. From Nero to present day, emperors & dictators continue to top the list of “The Most Evil Leaders of the twentieth century (and now we’ll be adding the 21st century). How can a world that has lost so much already (covid) handle this latest unprovoked scourge of evil?

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s