Serenity Prayer

Reinhold Niebuhr (born on 21 June 1892) was an American theologian famous for his studies on the possibility of relating the Christian faith to the realities of modern politics and diplomacy.

In his “Letter from Birmingham Jail” Martin Luther King Jr., who claimed he had been more influenced by Niebuhr’s social and ethical ideals than by Gandhi, wrote, “Individuals may see the moral light and voluntarily give up their unjust posture; but, as Reinhold Niebuhr has reminded us, groups tend to be more immoral than individuals”.

Aside from his political commentary, Niebuhr is also known for having composed the Serenity Prayer, probably in 1932 as there is a recorded reference to it in a diary entry from one of his pupils and collaborators.
The prayer spread rapidly, often without attribution to Niebuhr, through church groups in the 1930s and 1940s and it was circulated on printed cards among soldiers during World War II.
Niebuhr used it in sermons and first published it in 1951 in a magazine column.
The earliest versions of the prayer had no title, but in 1955 it was called the Serenity Prayer in publications of Alcoholics Anonymous, becoming a favourite amongst this group, so much so that it was known as the “AA Prayer”.
Niebuhr never copyrighted the prayer, which has been used in many variants and also attributed to a variety of other authors, including St. Francis of Assisi, Thomas Aquinas, Cicero, St. Augustine, Boethius, Marcus Aurelius, , or Thomas More

“God, grant me the serenity to accept the things I cannot change;
courage to change the things I can;
and wisdom to know the difference.

Living one day at a time;
enjoying one moment at a time;
accepting hardship as the pathway to peace.
Taking, as He did, this sinful world as it is, not as I would have it.
Trusting that He will make all things right, if I surrender to His will.
That I may be reasonably happy in this life,
and supremely happy with Him forever in the next.”

In the first (and most famous) stanza, there is a three-fold request to God for serenity, courage and wisdom and in the second stanza the prayer asks for contentment in day-to-day life and acceptance of hardships and expresses trust in God who will bring peace and happiness.

Reinhold Niebuhr (nato il 21 giugno 1892) fu un teologo statunitense famoso per i suoi studi sulla possibilità di collegare la fede cristiana al realismo della politica e della diplomazia moderna.

Nella “Lettera dal carcere di Birmingham” Martin Luther King Jr. , che affermava di essere stato più influenzato dagli ideali sociali ed etici di Niebuhr che da Gandhi, scrisse: “Gli individui possono vedere la luce morale e rinunciare volontariamente alla loro posizione ingiusta; ma, come ci ha ricordato Reinhold Niebuhr, i gruppi tendono ad essere più immorali degli individui

Niebuhr è anche noto anche per aver composto la Preghiera della serenità, probabilmente nel 1932 poiché vi è un riferimento ad essa nel diario di uno dei suoi allievi e collaboratori.
La preghiera si diffuse rapidamente, spesso senza essere attribuita a Niebuhr, in vari gruppi ecclesiastici negli anni ’30 e ’40 e fu fatta circolare su cartoncini tra i soldati durante la seconda guerra mondiale.
Niebuhr la usò nei sermoni e la pubblicò per la prima volta nel 1951 nella rubrica di una rivista.
Le prime versioni della preghiera non avevano alcun titolo, ma nel 1955 venne chiamata: Preghiera della serenità nelle pubblicazioni degli Alcolisti Anonimi , diventando una delle invocazioni preferite in questo gruppo, tanto da essere conosciuta come “Preghiera degli AA”.
Niebuhr non protesse mai la preghiera con copyright , per cui è stata utilizzata in molte varianti e anche attribuita a una varietà di altri autori, tra cui San Francesco d’Assisi, Tommaso d’Aquino, Cicerone, Sant’Agostino, Boezio, Marco Aurelio o Tommaso Moro

“Dio, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,
il coraggio di cambiare le cose che posso cambiare,
e la saggezza di conoscerne la differenza.

Vivendo un giorno alla volta;
assaporando un momento alla volta;
accettando la avversità come via per la pace.
Prendendo, come Egli ha fatto, questo mondo di peccato com’è, non come lo vorrei io.
Confidando che Egli sistemerà le cose, se io mi arrenderò alla Sua volontà.
Che io possa essere ragionevolmente felice in questa vita,
e immensamente felice con Lui per sempre nella prossima.”

Nella prima e più famosa strofa c’è una triplice richiesta a Dio per ottenere serenità, coraggio e saggezza e nella seconda strofa la preghiera domanda appagamento nella vita quotidiana, accettazione delle difficoltà ed esprime fiducia in Dio che porterà pace e felicità.

Advertisement

86 thoughts on “Serenity Prayer

    1. Luisa ! Some of the Christian theologians were great like the ancient Indian saints . Reinhold Niebuhr , an American such theologian , who tried to relate the Christian faith to the realities of modern politics and diplomacy . Even Martin Luther King Jr was said to have been more influenced by him than Gandhi . But , as per my knowledge , he was using Gandhian methods/tools openly during his movements . Anyway , in his ‘Serenity Prayer’ he requested the God for Serenity , Courage and Wisdom . Among those Wisdom appears to be more important , as the moment you get Wisdom you will automatically attain Serenity of mind and Courage of heart . In India , we have Lord Ganesha , the God of Wisdom and Wealth . Thus , the moment the Wisdom comes , the Wealth follows . It was due to this reason , I think , in his ‘Serenity Prayer’ , Reinhold Niebuhr gave importance to Wisdom , Serenity and Courage . Thanks !

      Liked by 2 people

      1. Thank you, once again, for your in-depth comment and your wise reflections.
        Do you know that I have a particular attachment to Lord Ganesha? When I came to India, more than ten years ago, the first taxi I took, in Calcutta was driven by a nice young man who began to tell me about
        that God and then gave me a card with a bas-relief of Ganesha saying that he felt I had to keep it.

        Liked by 1 person

  1. Carissima Luisa, ho sempre adorato la preghiera della serenità, non sapevo fosse del Niebhur, è stata attribuita a molti ed utilizzata perfino in un film 🎥 con Kevin Costner che non ne faceva un buon uso, in questo momento mi sfugge il titolo!
    Da te c’è sempre da imparare!
    Un abbraccio ed una giornata piena di serenità! 🥰🥰🥰
    Con tanto affetto
    Valeria

    Liked by 1 person

  2. Awesome, dear Luisa. A wonderful Serenity Prayer by Reinhold Niebuhr. 🙏🙏🙏🙏🙏🙏 Always a pleasure to read your blogs. Have a fantastic day. 😊😊😊

    Liked by 1 person

  3. Thank you for this empowering reminder Luisa. Sadly, especially in today’s climate, I have to agree that groups tend to be more immoral than individuals. I’ve referenced the Serenity Prayer in past posts and it continues to remain spot on. Thank you for a lovely message today. 🥰💖🤗🙏🏼😊

    Liked by 1 person

  4. Mi associo agli altri commenti, Luisa, i tuoi articoli sono fonte di scoperta e arricchimento, grazie! La preghiera è bellissima e dona grande speranza e conforto interiore 🙏❤️

    Liked by 1 person

  5. Certamente soltanto il buon Dio può dare

    “la serenità di accettare le cose che non posso cambiare”

    dato che queste sono troppe oggidì, e nessuno ci spiega (come scrissi tanti anni fa sul blog di Vitty) perché queste siano avvenute e continuino ad avvenire: per accettarle a scatola chiusa occorre essere come Giobbe.

    NON SONO GIOBBE
    (Si Deus est unde malum?)

    Una bambina è morta. Dio, perché?
    Si dice che tu l’hai chiamata a te.
    Perché? . . . Dimmi perché!… Perché?… Perché?…
    Neppure tu lo sai, secondo me!

    Un bimbo focomelico è nato,
    siccome pinne son le sue braccine.
    Perché? — mi sono a lungo domandato —
    tu l’hai permesso? Ed a quale fine?

    Si mangiano le mosche i ragazzi
    in Africa, e in tutto il terzo mondo,
    e come mosche muoiono . . . è da pazzi
    che tu accetti questo finimondo

    senza dire perché, senza spiegare
    che cacchio noi a te abbiamo fatto,
    per questi mali estremi meritare,
    senza sperare in vita in un riscatto.

    Però non mi rispondere a gesti
    da interpretare . . . e se vuoi che resti
    non darmi la risposta che tu desti
    allora a Giobbe . . . Ad essere onesti,

    chi a domanda con altra domanda
    risponde fuor di testa assai mi manda,

    chiunque questo sia . . . e in ogni caso
    fa ciò saltare a me la mosca al naso.

    E taccio del lavoro minorile,
    delle schiave dell’est, di morte edile…

    Non so se Tu ci sei . . . il “perché”
    se Tu ci stai dovresti dire a me,

    e a qualche miliardo ancora . . . Se
    Tu taci . . . come si fa a dire che . . . . .

    Riflessioni fatte in una chiesa
    dove a pregare tanta gente è presa,

    dove nell’omelia si invita
    a sperare “dopo” in miglior vita,

    a pregare perché serenità
    discenda in noi da Chi in alto sta,

    per cui invidio molto chi ancor crede
    che l’anima la quieta solo fede,

    e che chi non ce l’ha la prende là.
    Perdono per la trivialità,

    ma me non tange la bontà astratta,
    col “bene poi” in me pace non scatta.

    Riecheggia in me l’ “Unde malum si
    Deus est?” . . . E tutto è fermo qui!

    E se approfondisci . . . forte o piano
    vien detto che non sei buon cristiano,

    che il tuo dir da Belzebù è dettato.
    Caccia alle streghe è sempre in agguato!

    Accetto chi il ‘qui vivere’ ha bollato
    con “Questo mondo è troppo, troppo ingiusto
    perché non sia del tutto anche sbagliato”.

    Fosse il pensare mio oltremodo angusto?

    (Cassandro)

    Like

      1. Climate Change, Tricky Dick, Watergate, and Greta Thunberg. Natural News.EU parliament declares fossil fuel to be “green” energy as climate change narrative collapses.
        The EU parliament just announced a decision that’s causing the fraudulent climate change narrative to self-destruct. “EU parliament backs labeling gas and nuclear investments as green,” reads a Reuters headline from yesterday. “The European Parliament on Wednesday backed EU rules labeling investments in gas and nuclear power plants as climate-friendly.”

        The fraudulent, junk science narrative of “climate change” has caused western nations (including the USA) to dismantle much of their fossil fuel infrastructure over the last 20 years.

        Suddenly, European nations are panicking to try to rebuild their energy infrastructure. But since they’ve officially blocked most funding for non-green energy projects, the only way to get funds to rebuild fossil fuel infrastructure is to declare fossil fuels to be “green.”

        Never forget that the “green” movement is part of the globalist depopulation agenda to starve billions of human beings to death while collapsing economies around the world.

        https://mail.google.com/mail/u/0/#inbox/WhctKKXXNCsTQNchpkhzWwGmsmNqBXLHzrCZmNhCxlpzzDjbbLNjdcPWHhKJjkNCrjQTScG

        Like

  6. Thank you so much, dearest Luisa, for telling us more around this beautiful prayer. I had no idea that
    the authour’s name was Reinhold Niebuhr. Another entry for my notebook. I knew the beginning by heart but will keep the whole in notes – thanks to you. You are so inspiring.

    Miriam

    Liked by 1 person

  7. This is a profound prayer, Luisa. “… the serenity to accept the things I cannot change; courage to change the things I can; and wisdom to know the difference.” We all need these. I would, however, add one more: Discernment to know when just because I CAN change something doesn’t mean I SHOULD. 😉

    Like

  8. Senza dubbio ritengo che la preghiera vada usata tutti i giorni, perché dobbiamo affrontare sempre ostacoli e situazioni sgradevoli.
    Grazie per avermi fatto conoscere questa persona di cui ignoravo l’esistenza.

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s