Il profumo dell’acqua

L’ho incontrato ancora, il profumo dell’acqua. Mi ha riempito i polmoni, è arrivato dritto al cuore portando a galla il ricordo di una gioia lontana, Un profumo raro, umido e dolce, vago e indescrivibile. Poi si è rintanato in fondo all’anima nell’attesa del prossimo incontro…. (L.Z.) 💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦💦 THE SCENT OF WATER I met it again,… Read More Il profumo dell’acqua

Morire

Era riverso nell’acqua, la tavola galleggiava poco lontano e il kite disegnava una macchia rossa e gialla sulla superficie scintillante del lago. Un infarto: questa dicono sia stata la causa del decesso, Allora ho pensato a Massimo, morto mentre scalava l’Annapurna, a padre Lello, annegato durante un bagno al ritorno da un congresso nella sua… Read More Morire

Il campo

  Ben oltre le idee di giusto e sbagliato c’è un campo. Ti aspetterò là. -Rumi- Out beyond ideas of wrongdoing and rightdoing there is a field. I’ll meet you there. Loin, au-delà des idées du bien et du mal, il y a un champ. C’est là que je te retrouverai.

Rain

“The August cloud * * * suddenly Melts into streams of rain.” “Sella” by William Cullen Bryant (1794-1878), American poet, journalist and editor of the New York Evening Post.   “La nuvola d’agosto d’improvviso si scioglie in rivoli di pioggia.”