L’erba e il sole d’agosto

1280px-Vincent_van_Gogh_(1853-1890)_-_Wheat_Field_with_Crows_(1890)
Vincent van Gogh –  Campo di grano con volo di corvi (1890) 

La vostra nominanza è color d’erba,
Che viene e va; e quei la discolora
Per cui ell’ esce de la terra acerba.

Dante Alighieri (Purgatorio XI)

Così dice Dante parlando dei superbi:
la vostra fama è come il colore dell’erba, che arriva e se ne va, e il sole che le toglie ogni colore, è quello stesso grazie al quale ella è uscita tenera dalla terra.

All your renown is like the summer flower
that blooms and dies; because the sunny glow which brings it forth,
soon slays with parching power.

18 thoughts on “L’erba e il sole d’agosto

  1. Mi piace molto la superbia è una presa di posizione per poi sottomettere gli altri ne avevo parlato nel Protagonista una persona che ti passa sopra come un rullo compressore ,io preferisco essere umile è paziente è vedere sempre campi con erba verde è volteggiare sopra dei merli

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s