L’Ange au Sourire

20190515_163208 ange

L’angelo che sorride da uno dei portali della Cattedrale di Reims sembra accogliere con affetto il pellegrino e invitarlo a entrare.
È un sorriso enigmatico, perfettamente ricostruito dopo che il capo era stato spezzato dalle bombe nel corso della prima guerra mondiale.

Può sembrare incongruo, in mezzo a tante statue dall’aspetto più ascetico, che ben si adattano all’idea che ci siamo fatti di un Medioevo dominato da una cupa atmosfera di peccato e di morte.
Eppure quell’angelo sorridente sembra unire il divino all’umano suggerendo un’inaspettata ‘joie de vivre’ .

38 thoughts on “L’Ange au Sourire

  1. è un angelo allegro, dal sorriso pieno attualissimo in sincronia perfetta con il mistico azzurro dell’inconfondibile pittura di Marc Chagall che realizzò alcune vetrate nel 1974. Quanto mi affascinano…. ciaoo luisa ❤

    Liked by 3 people

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s